CecalSrl

Nel corso dei servizi di controllo del territorio predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Cefalù, i militari della Stazione di Campofelice di Roccella, hanno tratto in arresto nel pomeriggio di venerdì scorso due giovani, il 24enne Daniele Calista, residente a Bolognetta, ed il 25enne

Fabio Fragale residente in Ficarazzi, entrambi già noti alle forze dell’ordine.
Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri avevano ricevuto la segnalazione di alcune persone sospette aggirarsi nei pressi di una struttura ricettiva, non distante dal centro abitato e da qualche tempo ormai in disuso, di recente diventata una delle mete preferite dai ladri.
L’interlocutore al telefono aveva inoltre segnalato che i due si erano dati alla fuga, a bordo di un autocarro, dopo aver smontare i condizionatori d’aria installati nelle stanze.
I Carabinieri intercettavano e bloccavano l’autoveicolo sulla SS113, in direzione di Palermo; la perquisizione veicolare consentiva di rinvenire all’interno dell’abitacolo strumenti di effrazione e soprattutto più telecomandi TV del medesimo tipo di quelli custoditi nelle unità abitative visitate dai ladri nei giorni precedenti.
Con l’ausilio dei militari del Nucleo Radiomobile di Palermo e delle Compagnie Carabinieri di Bagheria e di Misilmeri venivano eseguite delle perquisizioni nelle abitazioni dei due giovani, rinvenendo, a casa di Daniele Calista, due dei televisori che erano stati sottratti in occasione di un precedente furto.
Sono, così, scattate le manette per Daniele Calista e Fabio Fragale; all’esito della convalida dell’arresto ed in attesa del giudizio, sono stati rispettivamente destinatari delle misure cautelari degli arresti domiciliari e dell’obbligo di presentazione alla PG.

Foto di repertorio

CONDIVIDI