CecalSrl

Ieri mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo, a conclusione di una attività di indagine, hanno arrestato in esecuzione d’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Palermo, per il reato di rapina, Marco Spinella, nato a Palermo, 1991, residente a Palermo.
I Carabinieri hanno accertato che Spinella ha preso parte alla rapina consumata il 6 agosto 2014, verso le ore 18:30, ai danni della gioielleria “Ori & Gioielli” di Palermo, corso Calatafimi. I malfattori erano tre, di cui due travisati ed uno armato di pistola che, a volto scoperto, con l’arma occultata, si è fatto aprire la porta del negozio, per poi, a sua volta, consentire l’accesso ai due complici, giunti a bordo di un motociclo. Introdottisi nel locale commerciale, sotto la minaccia dell’arma, avevano poi costretto la proprietaria ed il fratello che, in un primo momento si trovava nel retrobottega, ad aprire la cassaforte portando via, sia da questa che, dalla vetrina, tutti i monili in oro che vi erano custoditi per un valore di circa 42.000 euro, saccheggiando, pertanto, l’interno negozio.
Sono ancora in corso le indagini dei Carabinieri per identificare gli altri autori della rapina. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

CONDIVIDI