CecalSrl

Alle ore 18.00 del 21 agosto 2015, una pattuglia del Radiomobile di Misilmeri si trovava in servizio perlustrativo quando riceveva una chiamata dalla Centrale Operativa che comunicava l’avvenuto furto di un motocarro Piaggio “Ape” con a bordo una motozappa. I militari si ponevano immediatamente alla ricerca del mezzo, bloccandolo poco dopo in una via del paese. Alla guida dell’Ape si trovava Salvatore De Rosalia, nato a Palermo, 1972, ivi residente, che non riusciva a giustificare il perché si trovasse alla guida di tale mezzo.
Il De Rosalia è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Misilmeri fino al direttissimo. Dopo la convalida l’arresto per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere. Il mezzo, con la motozappa e gli altri oggetti contenuti sul cassone, sono stati restituiti al legittimo proprietario. L’arrestato si trova adesso presso il carcere “Cavallacci” di Termini Imerese.
I Carabinieri della stazione di Bolognetta hanno fermato un 16enne nato a Palermo, che, dopo aver danneggiato il lucchetto posto a chiusura del cancello d’ingresso, si era introdotto in un’area parcheggio di proprietà del comune di Bolognetta. Il giovane è stato colto dai Carabinieri mentre stava smontando un blocco motore dal motocarro Piaggio “ape” di proprietà del Co.In.R.E.S. (consorzio intercomunale rifiuti energia e servizi) parcheggiato all’interno dell’area in menzione. Il minorenne è stato arrestato per il reato di tentato furto e accompagnato presso l’istituto penale per minorenni “Malaspina” di Palermo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

CONDIVIDI