CecalSrl

La Scuderia di Gioiosa Marea a Gubbio conquista il titolo CN Campionato Italiano Velocità Montagna con Magliona su Osella e quello Bicilindriche con Currenti su Fiat 500. Esperienza positiva per il giornalista RAI Sport Lorenzo Leonarduzzi su MINI Cooper S.

La Scuderia CST Sport ha conquistato due titoli di Campione Italiano Velocità Montagna a Gubbio nel 50° Trofeo Luigi Fagioli, con i suoi strepitosi portacolori. Doppia squillante vittoria in gara e conquista del sesto titolo italiano di gruppo CN per il sardo Omar Magliona (nella foto) che ha dominato ancora una volta la categoria con l’Osella PA 21 EVO del Team Faggioli. Otto vittorie in otto round di CIVM significano sesto titolo consecutivo di Campione Italiano Prototipi CN, per Omar Magliona. Nella domenica più bella della stagione, il pilota sardo della CST Sport piazza una strepitosa doppietta aggiudicandosi gara-1 e gara-2, segnando il nuovo record del tracciato. Domenica perfetta al volante dell’Osella PA21 Evo Honda curata dal team Faggioli e gommata Pirelli, Magliona diventa così lo scalatore più titolato di sempre tra i prototipi nazionali. Il crono totale che domenica 23 agosto ha consentito a Omar di imporsi davanti a tutti i diretti avversari è stato di 3’26″80 (gara-1: 1’43″27, nuovo record del tracciato; gara-2: 1’43″53). L’exploit gli vale pure un notevole settimo posto assoluto precedendo diverse vetture formula e prototipo due e tre litri delle categorie di libera preparazione provenienti anche da fuori Italia.

-“Una grande emozione che condivido con la scuderia e con il team – ha dichiarato il neo Campioneabbiamo pianificato una stagione vincente su tutti i fronti. Ho avuto sempre CST al mio fianco, un grande e professionale team, poi nelle gomme Pirelli un ulteriore puto di forza, come dimostrano le prestazioni sempre migliori ed i nuovi record”-.

Dopo tre brillanti vittorie piene, ne è bastata una parziale ad Andrea Currenti su Fiat 500 per confermarsi Campione Italiano Bicilindriche salita. Il talentuoso giovane driver di Bronte ha vinto gara 1, assicurandosi il titolo Tricolore. In gara 2 allo start ha ceduto il cambio della piccola e sempre scattante 500, costringendo Currenti allo stop. Gli alltri successi la punta delle Bicilindriche CST, li ha conquistati ad Erice, Caltanissetta ed Ascoli.

-“Una gara molto bella che volevo concludere con due risultati pieni per me e per la scuderia – ha commentato Currentisono felice del titolo in una categoria partita quasi per caso ad inizio stagione e poi illuminata da belle vittorie”-.

Ancora un’entusiasmante esperienza in salita ed a Gubbio in particolare tutta da raccontare per il giornalista RAI Sport e conduttore della popolare trasmissione Numero 1 Lorenzo Leonarduzzi. Questa volta Leonarduzzi ha provato l’impegnativa MINI Cooper S dell’AC Racing per realizzare il suo servizio TV da raccontare dall’interno dell’abitacolo e direttamente dal campo di gara. Adesso il giornalista televisivo e la scuderia siciliana condivideranno l’avventura sul nido dell’Aquila.

I successi tricolori hanno impreziosito il brillante week end CST Sport, impegnata anche nell’organizzazione del 2° Slalom Val di Sant’Angelo di Brolo, perfettamente riuscita.

Seguici su twitter @cstsport .

CONDIVIDI