CecalSrl

LucianoDeLucaL’Orchestra di fiati madonita “Youth Concert Band” e l’Accademia Musicale Stupor Mundi della Moger Arte e Cultura organizzano un Master di Euphonium con Steven Mead (foto in alto) e Luciano De Luca (foto a sinistra) dal 27 al 30 Agosto 2015 a Gratteri. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Gratteri, vede la partecipazione di due straordinari artisti come Steven Mead e Luciano De Luca. Alla promozione didattica, l’organizzazione ha voluto abbinare una serie di concerti ed iniziative che verranno proposte durante l’ultimo weekend di Agosto in pieno centro storico. I concerti sono in programma nei giorni 28/29/30 Agosto a Gratteri, presso Piazza S. Francesco e avranno inizio alle ore 21:30.
28 Agosto – Apertura della serata con un quintetto di ottoni e a seguire ensemble di clarinetti con la partecipazione di Enzo Giuffrida (Banda della Polizia di Stato), Antonio Piemonte (Orchestra del teatro Bellini di Catania), Giuseppe Saggio (Banda della Polizia di Stato) e Salvatore Passalacqua (Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai).
29 agosto – Concerto dei corsisti partecipanti della classe di Euphonium e a seguire chiusura della serata con alcuni brani l’Associazione Culturale Musicale V.Bellini di Gratteri diretta dal M° Francesco Cangelosi con la partecipazione all’Euphonium solista del M° Luciano De Luca (solista Banda della Polizia di Stato).
30 agosto – Concerto finale di Gala della Youth Concert Band diretta dal M° S. Rajmondo con la partecipazione straordinaria dei solisti di fama internazionale STEVEN MEAD e LUCIANO DE LUCA.
Numerosi artisti ed orchestrali hanno sposato tale iniziativa di pregevole livello culturale mostrando ancora una volta solidarietà e supporto all’Orchestra di fiati “Youth Concert Band” diretta da un giovane e preparato come il M° Salvatore Rajmondo. Notevole inoltre il ritorno culturale e turistico per la cittadina di Gratteri con la presenza di numerosi studenti, insegnanti ed ospiti.
Entusiasta il Sindaco Giacomo Ilardo: “Dal primo giorno abbiamo subito sposato un’iniziativa unica in Italia e per il comprensorio madonita, rimarcando ancora una volta le nostre idee rivolte alla promozione artistica, culturale e turistica.”
Un weekend da non perdere assolutamente, dove un piccolo borgo sarà invaso da grande Musica.

CONDIVIDI