CecalSrl

L’Amministrazione comunale di Termini Imerese, guidata da Totò Burrafato, ha detto di sì all’istituzione di un nuovo indirizzo di studio per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera promosso dall’I.C.S. Balsamo/Pandolfini. A questa particolare attività didattica sarebbe destinato uno specifico locale di pertinenza dell’Istituto Paolo Balsamo. Secondo le normative vigenti i compiti le funzioni concernenti l’istituzione, la fusione e la soppressione di scuole relative all’istruzione secondaria sono attribuiti alla Province, divenute oggi Liberi Consorzi di Comuni.

L’istituzione di nuovi indirizzi di studio è comunque subordinata all’approvazione e alla verifica dei requisiti previsti dalla normativa vigente, da parte del competente Ufficio Scolastico.

In tal senso il Dirigente Scolastico dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore, “Stenio” di Termini Imerese Maria Angela Maramaldo, ha inoltrato richiesta per attivare un nuovo corso di studi ad indirizzo di enogastronomia e ospitalità alberghiera presso il “Padiglione” locale di pertinenza dell’I.C.S. “Balsamo/Pandolfini” di Termini Imerese.

Il Comune ha approvato pertanto un atto di indirizzo per l’avvio del nuovo corso di studi.

“Da più tempo – ha precisato il sindaco Totò Burrafato – stiamo lavorando, d’intesa con le dirigenze scolastiche cittadine, per tentare di ampliare l’offerta formativa. Dopo aver assicurato l’insediamento del liceo Artistico adesso raccogliamo la sfida dell’Alberghiero. Avvieremo da ora in poi un serrato confronto con le istituzioni scolastiche nazionali e regionali per centrare questo importante obiettivo strategico”.

L’assessore alla Pubblica Istruzione Donatella Battaglia ha altresì evidenziato che “l’eventuale apertura dell’indirizzo alberghiero sarebbe quella risposta concreta che suggella l’idea di una comunità che vuole imboccare la via del turismo integrato, partendo proprio dalla ricettività nonchè dalla promozione del termalismo”.

Pur tuttavia l’Amministrazione comunale ha voluto evidenziare in modo inequivocabile il rilievo strategico che il nuovo indirizzo scolastico può avere per la nostra comunità.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI