CecalSrl

Siamo stati
vascelli in tempesta
squarci di vita
lambiti dal vento
nomi perduti
nell’attesa del ritorno
giudizi distratti
crepe di luce e dolore
siamo stati
vapore su labbra stanche
vinte, avvizzite
strette alla morsa
di un silenzio migliore.

CONDIVIDI