CecalSrl

 

Entra nel vivo la decima edizione del Festival nazionale de “I borghi più belli d’Italia”, sarà il Comune di Geraci Siculo a ospitare, domani, 4 settembre, il secondo appuntamento. E’ la prima volta che la Sicilia ospita la kermesse voluta dal Club dei Borghi più belli d’Italia, finanziata dai tre Comuni Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana con contributo dell’assemblea regionale siciliana, assessorato regionale turismo, sport e spettacolo, guidato da Cleo Li Calzi e dal Gal Isc Madonie.

Il Comune di Geraci Siculo tra stand, degustazioni, spettacoli e animazione medievale ospiterà un importante appuntamento con Vittorio Sgarbi.

Per i sindaci dei tre Comuni ospitanti del Festival, Giuseppe Ferrarello (Gangi), Bartolo Vienna (Geraci Siculo) e Pietro Macaluso (Petralia Soprana): “La bellezza dei nostri borghi è questo il tema che abbiamo scelto per questa seconda giornata dedicata la festival nazionale dei Borghi al quale prenderà parte anche Vittorio Sgarbi e l’assessore regionale Cleo Li Calzi che appunto su un itinerario tra le bellezze siciliane quelle dei Borghi ha voluto presentare un progetto che ci vede coinvolti”.

Il programma prevede per venerdì mattina, alle ore 10, l’accoglienza delle delegazioni con banda musicale, sbandieratori e giullari medievali, e in via Vittorio Emanuele cerimonia di apertura e taglio del nastro degli stand di Ecce Italia e degli espositori locali: “Le Eccellenze Italiane dei Borghi” con i saluti del sindaco di Geraci Siculo Bartolo Vienna, di Gangi, Giuseppe Ferrarello e di Petralia Soprana, Pietro Macaluso, del presidente de “I Borghi più Belli d’Italia Fiorello Primi, e dell’assessore regionale al turismo Cleo Li Calzi.

In piazza del Popolo: “Geraci capitale della Contea dei Ventimiglia”. Il Borgo si presenta: rievocazione storica e presentazione dei sapori e saperi inseriti nel registro delle Eredità Immateriali” (R.E.I. e R.E.I.L.) con spettacolo di sbandieratori e giullari di corte, laboratori sensoriali, visita guidata ai monumenti e alle opere d’arte e alle ore 12,30 in piazza Castello: “I Falchi in volo”. Alle 13 ex Convento dei Padri Cappuccini: Show cooking. Nel pomeriggio “La contea in fiore” con infiorata artistica e presentazione de “Il parco letterario del poeta Giuseppe Giovanni Battaglia” di Aliminusa, alle 17 in via Vittorio Emanuele presentazione di tecniche di produzione, proprietà alimentari e terapeutiche delle manne della Contea dei Ventimiglia.

Il clou alle 17,30 Ex Convento dei Padri Cappuccini: Convegno “L’Italia Fondata sulla Bellezza” con diversi interventi come quello di Fiorello Primi Presidente Nazionale de “I Borghi più belli d’Italia”, di Vittorio Sgarbi e dell’assessore regionale al turismo Cleo Li Calzi. A seguire ancora animazione con lo spettacolo tra piazza del Popolo e via Vittorio  Emanuele di sbandieratori e giullari di corte, seguirà la presentazione del documentario sugli alberi monumentali e i frassini da manna del Parco delle Madonie e visita guidata per le vie del borgo alla scoperta dei vicoli e dei cortili medievali. La giornata sarà conclusa alle 21,30, in piazza del Popolo, con musiche e danze mediterranee a cura del gruppo “LassatiliAbballari”.

CONDIVIDI