CecalSrl

Mario Giacomarra docente di sociologia delle comunicazioni e preside della facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo, nell’ambito del corso di storia promosso e organizzato dall’Archeoclub d’Italia (sede di Gangi) con ia collaborazione della biblioteca comunale “Frate Umile” di Petralia Soprana e della Cgil-Alte Madonie, domenica 6 settembre (anzichè giorno 13 come inizialmente era previsto dal programma dell’Archeoclub) terrà, presso l’oratorio della Chiesa di San Cataldo di Gangi (h.17.30) un seminario sulla storia sociale delle Madonie, con particolare riguardo alle popolazioni delle sorgenti dell’Alto Salso, dal titolo:”Baroni, borghesi e contadini dal latifondo all’era del computer”. Tratterà delle trasformazioni sociali e cetuali di quelle comunità nel corso di più di un secolo della nostra storia. Giacomarra ha in passato trattato l’argomento in varie pubblicazioni (libri e riviste , citiamo tra tutte “Nuove Effemeridi” ). Tra i vari argomenti da lui affrontati, il passaggio da forme tradizionali di artigianato a quelle imposte e indotte dalla civiltà industriale e tecnologica. Un altro suo cavallo di battaglia, dal punto di vista analitico e della ricerca, è stato costituito dallo studio delle tipiche e tradizionali figure agro-pastorali della Sicilia del feudo.
Si tratta certamente di un esperto di livello che metterà in risalto con metodo didattico e scientifico i principali passaggi e tappe del mutamento sociale madonita. Introdurrà l’intervento Mario Siragusa storico e presidente dell’Archeoclub d’Italia (Gangi). A seguire laboratorio storico e artistico del maestro Giuseppe Scarpa. –

Mario Siragusa
Archeoclub d’Italia- sede di Gangi

Allegato: programma gangi-archeoclub9-2015

CONDIVIDI