CecalSrl

Nell’articolo pubblicato oggi da Cefalunews dal titolo: “Processione Addolorata vietata dai sette parroci ” è contenuta l’affermazione secondo la quale ” nel documento sottoscritto dai Parroci ci sarebbe un preciso riferimento a quanto è accaduto l’anno scorso quando, nonostante il divieto dell’autorità religiosa verso la Processione, il sindaco Lapunzina ha fatto svolgere, guidandola di persona, una processione con l’immagine sacra al Molo della Marina”.
Tale affermazione, in maniera palese, non è corrispondente alla verità sia perché il Sindaco non ha mai ” guidato di persona ” una processione, né ovviamente si sognerebbe mai di farlo, sia perché capovolge la realtà dei fatti.
Invero, l’intervento del Sindaco, nell’ambito della Celebrazione della Festa dell’Addolorata dello scorso anno, svoltosi sotto lo sguardo delle forze dell’ordine e di centinaia di persone presenti, tra cui anche alcuni cronisti, ha evitato che si svolgesse una processione non autorizzata, circostanza che avrebbe non solo violato le norme canoniche ma anche quelle civili, configurandosi come reato.

Il Sindaco Rosario Lapunzina

CONDIVIDI