CecalSrl

Cala il sipario sulla decima edizione del festival nazionale dei Borghi più Belli d’Italia. Migliaia di visitatori per quattro giorni hanno letteralmente invaso i vicoli dei tre Comuni delle Madonie: Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana che hanno organizzato, assieme al Club dei Borghi e con il contributo Assemblea regionale siciliana, assessorato regionale turismo, sport e spettacolo e Gal Isc Madonie l’importante evento nazionale.
In vetrina assieme alla Sicilia migliore quella dei 18 Comuni aderenti al Club dei Borghi più belli d’Italia anche le numerose delegazioni provenienti da ogni angolo d’Italia. Ieri sera a Gangi, in piazza del Popolo, si è tenuta la cerimonia conclusiva dell’evento con il “Passaggio della Bandiera”, Roma ospiterà l’Undicesima edizione (quella del 2016) del Festival Nazionale de “I Borghi più Belli d’Italia”. Tanto l’entusiasmo per una edizione ben riuscita, tanto che il Direttore dei Borghi più belli d’Italia, Umberto Forte, ha parlato di Festival tra i più partecipati e meglio organizzati da quando è stato istituita la kermesse nazionale, per il vice presidente nazionale del Club Pippo Simone invece si è celebrata l’ospitalità dei siciliani. Sono stati i tre sindaci, quello di Gangi, Giuseppe Ferrarello, di Geraci Siculo, Bartolo Vienna, e Petralia Soprana, Pietro Macaluso a ringraziare tutti coloro che hanno collaborato e permesso la realizzazione di un Festival che ha messo in vetrina non solo le peculiarità artistiche, storiche e gastronomiche dei tre Comuni ma anche la bellezza della Sicilia e dei suoi Borghi più belli.

 

CONDIVIDI