CecalSrl

Siamo con Giuseppe Frisa attuale sindaco di Scillato che ricordiamo è uscito vittorioso nel responso elettorale amministrativo del maggio/giugno 2015 con quattro voti di scarto sul contendente Giulio Cortina. Su questo risultato Cortina ha però presentato ricorso al TAR perché, a suo dire, viziato da tante irregolarità. Il TAR a tal fine ha fissato per il 6 ottobre la data per esaminare la richiesta ed eventualmente per rivedere tutto.

Domanda
Sindaco stiamo giungendo al fatidico 6 ottobre per il riesame dei risultati elettorali alla luce del ricorso presentato dal contrapponente candidato sindaco Giulio cortina, ci può dire come vive questo momento, se è tranquillo o teme un ribaltamento del responso elettorale?

Risposta
Sulla scadenza del 6 ottobre è stata fatta della mera disinformazione, in quanto in quella data il giudice del TAR dovrà pronunciarsi sull’ammissibilità del ricorso. Quindi il 6 Ottobre sapremo semplicemente se avrà inizio un procedimento amministrativo volto a verificare quello che la parte ricorrente sostiene oppure se tutto ciò si chiuderà in quella sede in quanto il ricorso verrà giudicato privo di sostanza.

Domanda
Nel caso che il ricorso venga accolto e di conseguenza il risultato elettorato venga ribaltato , diciamo, a tavolino cosa pensa di fare?

Risposta
A dire il vero il problema non me lo sono posto per due semplici ragioni. La prima è che penso sia inverosimile che possa accadere una cosa del genere. Secondo anche se dovesse accadere vedo quella data così lontana da non distogliere la mia attenzione ed impegno sulla gestione della macchina amministrativa ed il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti e che sono riportati fedelmente sul nostro programma amministrativo. E’ chiaro comunque, che in quel caso ricorrerei al CGA per difendere le nostre ragioni.

Domanda
Se il ricorso dovesse dare ragione a Cortina pensa ci siano le condizioni per governare il paese?

Risposta
Se ciò dovesse succedere, ci spenderemo affinchè si possa comunque governare. Il paese ha bisogno di stabilità e di tranquillità, e mai mi adopererei per creare condizioni che per semplice rabbia possano danneggiare l’intera cittadinanza. Vede, noi stiamo lavorando in un clima veramente pesante, con il paese diviso e con un’opposizione che si preoccupa semplicemente di controllare in maniera ossessiva gli atti che produciamo. Per carità rientra nelle loro prerogative, ma di certo ne limita e ne mortifica, a mio avviso, l’azione propositiva e costruttiva che chi ricopre tale ruolo dovrebbe mettere in atto.

Domanda
Ci può dire qual’e’ il team di avvocati o l’avvocato che si occuperà di difendere la sua legittimità?

Risposta
Per difendere al meglio le nostre ragioni e il risultato venuto fuori dalla consultazione popolare democratica, ci siamo affidati all’Avv. Girolamo Rubino coadiuvato dall’Avv. Giuseppe Impiduglia. Tale scelta è dettata dalla competenza e preparazione che ai nostri legali viene riconosciuta.
Grazie sig. sindaco.

Giovanni Capizzi

CONDIVIDI