CecalSrl

Nella mattinata del 23 settembre i Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Monreale hanno tratto in arresto due persone di San Giuseppe Jato, volti noti alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di DENARO DI LIBERTO Sergio, quarantunenne, e di LA BARBERA Umberto, trentunenne, arrestati perché sorpresi a bordo di una Lancia Ypsilon con 100 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
I due sono stati bloccati mentre lasciavano Palermo alla volta, verosimilmente, del loro paese, San Giuseppe Jato. I Carabinieri, riconosciuti i predetti ed insospettiti della loro presenza in quel luogo, nonché dal loro fare sospetto, hanno provveduto a fermare immediatamente l’autovettura. Subito è stata rinvenuta una busta di carta plastificata, adagiata sul sedile posteriore dell’auto, contenente la sostanza stupefacente. Le successive perquisizioni domiciliari hanno permesso di rinvenire il materiale per il confezionamento consistente in un bilancino di precisione, un paio di forbici ed un rotolo di carta stagnola. DENARO DI LIBERTO E LA BARBERA, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati tradotti presso la proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto da parte del G.I.P.
Foto repertorio

CONDIVIDI