CecalSrl

In queste ore, parallelamente ai canali ufficiali di acquisto di titoli di viaggio di Trenitalia, sono in crescita nei siti web modalità “abusive” di vendita dei biglietti, in particolare mediante Facebook, nonché siti di “scambio treno”, attraverso cui gli utenti effettuano compravendita di titoli già acquistati. Lo comunica il Comitato Pendolari Sicilia.
ATTENZIONE – sottolinea il Comitato – si tratta di canali non ufficiali; i titoli di viaggio risultano già rimborsati o annullati. Il consiglio, quindi, è diffidare e acquistare esclusivamente dal sito www.trenitalia.com

 

CONDIVIDI