CecalSrl

“Ci auguriamo che la Conferenza Regione – Autonomie locali, prevista per venerdì 2 ottobre, sarà una prima occasione per intervenire con efficacia per affrontare la crisi di liquidità in atto nei Comuni siciliani, che è determinata dal mancato trasferimento delle risorse regionali e statali, e per definire i criteri di riparto procedendo con l’accreditamento dei fondi nelle casse di Comuni nel più breve tempo possibile”, ha dichiarato Leoluca Orlando (nella foto), presidente di Anci Sicilia. “Se sono stati, infatti attivati, anche grazie alla costante azione della nostra Associazione, tutti gli strumenti possibili previsti dalla legge in materia di Patto di Stabilità, quali il Patto di Stabilità regionalizzato verticale incentivato e da ultimo quello orizzontale, restano ancora insoluti i gravissimi problemi relativi alla liquidità di cassa e ai mancati trasferimenti che rischiano di mettere in discussione la tenuta finanziaria dei 390 Comuni siciliani”.

CONDIVIDI