CecalSrl

Domenica 27 settembre si è svolto un nuovo appuntamento con “La tenuta Bordonaro apre le porte”.
L’iniziativa, organizzata dal Comune di Cefalù, in collaborazione con “Fare Ambiente Cefalù-Madonie” e i “Cavalieri della Valdemone”, guidati dal signor Franco Ciolino, è stata ideata e coordinata, con impegno e bravura, dall’architetto Salvatrice Mancinelli.  Lo scrive in una nota il sindaco Rosario Lapunzina.
Anche questa volta – dice il sindaco – dopo i precedenti del 21 aprile e del 5 giugno, si è registrato un notevole afflusso di persone che hanno favorevolmente valutato la manifestazione. I cefaludesi hanno potuto gustare una giornata all’insegna della cultura e dell’ambiente nella loro tenuta. Per i turisti è stata un’occasione per scoprire uno dei gioielli della nostra città nel quale la storia si fonde con un patrimonio ambiente dall’alto valore naturalistico, nel pieno rispetto della volontà testamentaria del Barone Gabriele Ortolani di Bordonaro al quale dobbiamo il lascito alla città di Cefalù di questo storico maniero.
In considerazione dei riscontri favorevoli ricevuti – annuncia Lapunzina – l’Amministrazione comunale ha deciso di dare periodicità regolare alla manifestazione che, a partire dal prossimo anno, si svolgerà con cadenza regolare.
Per questo – conclude il sindaco – desidero manifestare viva gratitudine all’Architetto Salvatrice Mancinelli per il qualificato impegno, al signor Franco Ciolino, ” Cavalieri della Val Demone” e ai componenti Associazione Fare Ambiente ” Cefalù- Madonie” per per la preziosa opera svolta a titolo gratuito. Allo stesso tempo desidero ringraziare tutti i cittadini che hanno partecipato perché la loro soddisfazione rappresenta il risultato più bello e, allo stesso tempo, il motivo che ci spinge a ripetere e migliorare la manifestazione.

CONDIVIDI