CecalSrl

L’Amministrazione comunale, guidata da Totò Burrafato, aderisce per il secondo anno consecutivo alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo che sarà celebrata il 4 ottobre 2015.
Il progetto nazionale è alla sua terza edizione e nasce da un’esperienza che parte da proposte legate alla didattica museale e alla conoscenza dei beni culturali nate dall’esperienza del portale internet www. kidsarttourism, offerte a strutture museali e ad associazioni private. Sull’esempio di altri paesi europei i musei si stanno organizzando per rendere accessibile alle famiglie le loro proposte. Si tratta di compiere attività indirizzate ai più giovani e alle famiglie con l’obiettivo di valorizzare i beni conservati proprio nei musei. Sono numerosi i genitori che richiedono dei servizi in tal senso, per trascorre ad esempio i weekend con i propri bambini, coinvolgendoli in attività didattiche.
I musei che quest’anno hanno aderito all’iniziativa sono 704 in tutta Italia.
Una visita al museo o ad una mostra rappresentano un modo per far conoscere i beni culturali del nostro Paese ed educare quindi, grandi e piccini alla loro valorizzazione, alla bellezza e all’arte.
Il museo civico “Baldassarre Romano” sarà aperto nella giornata di domenica dalle ore 8 alle 13 e dalle ore 16 alle ore 19. Le attività didattiche si svolgeranno anche con laboratori manuali e partiranno alle ore 10 fino alle 12 di mattina, alle ore 17 fino alle 19 nel pomeriggio.
I giovani visitatori saranno guidati a scoprire le bellezze del museo e dovranno poi esprimere su una scheda “Occhio all’opera”, l’opera esposta che li ha maggiormente colpiti. Per le famiglie è previsto un questionario con domande che riguardano la frequenza con la quale visitano i musei, il gradimento di questo tipo di attività, ecc.
All’iniziativa hanno aderito l’associazione Jobel e Termini d’Amuri che proporranno un laboratorio didattico per svolgere alcune attività durante la giornata.
L’Amministrazione comunale guidata da Totò Burrafato, invita perciò tutte le famiglie e gli alunni delle scuole a partecipare a questa Giornata. “E’ un’occasione – ha detto l’assessore alla Cultura Donatella Battaglia – per dimostrare come anche un Museo possa risultare accogliente e fruibile dalla famiglie e dai bambini”.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI