CecalSrl

RIPORTIAMO INTEGRALMENTE LA DICHIARAZIONE DEL SINDACO DI CEFALU’

Quanto riportato del giornale telematico Cefalunews “Al Municipio 130 euro di telefonate al giorno “ pubblicato in data 06/10/2015 è del tutto falso e privo di ogni fondamento.

Costituisce piuttosto l’ennesima riprova di come anziché diffondere notizie che rispecchiano la verità dei fatti e la correttezza di quanto viene riferito all’opinione pubblica, si mira esclusivamente a denigrare, per mere finalità politiche, l’operato dell’Amministrazione e l’immagine della città.

Questa falsa notizia, per la quale presenteremo esposto all’Autorità Garante delle Comunicazioni chiedendo altresì il risarcimento per i danni all’immagine , è stata confezionata confondendo i dati e non tenendo conto che le fatture si riferiscono a tutte le utenze di competenza comunale , come le scuole, i vigili urbani, il Giudice di Pace e, per il primo semestre 2014, anche la Sezione Staccata del Tribunale; il tutto comprensivo di canoni di noleggio, collegamenti internet, in convenzione consip per tutte le strutture , manutenzione centralini . Il traffico telefonico costituisce solo una quota minimale della spesa complessiva che è stata fortemente abbattuta da questa Amministrazione.

In conclusione la verità è opposta: l’Amministrazione comunale ha ottenuto dal 2012 al 2014 una riduzione enorme della spesa che in precedenza era vergognosamente molto alta (170.000,00 euro annui circa).

Per rispetto dei cittadini forniremo al piu’ presto i dati dettagliati. Quei dati che non ci sono mai stati richiesti da chi, evidentemente , usa il giornalismo unicamente per fare politica.

Il sindaco
Rosario Lapunzina

CONDIVIDI