CecalSrl

La legge di stabilità 2016 deve contenere anche la soluzione definitiva della settima salvaguardia per gli esodati generati dalla legge Fornero.
Lo dice a chiare lettere la segretaria regionale Cisl Daniela De Luca dopo l’incontro avuto insieme ai colleghi Enzo Campo (Cgil) e Gianni Borrelli (Uil) con la dirigente della Prefettura di Palermo Maria Baratta, a conclusione del presidio unitario sulla previdenza svoltosi stamattina, dalle 10 alle 12, a Palermo.
Sbloccare il mercato del lavoro, favorire l’occupazione dei giovani, flessibilità nell’accesso al pensionamento consentendo l’uscita anticipata senza penalizzazioni, salvaguardia per tutti gli esodati, i punti fermi del documento che la Prefettura di Palermo si è impegnata a consegnare al Governo Renzi in vista della legge di stabilità.
Ci aspetta – scrive il segretario Cgil Campo – un autunno caldo con tante iniziative già in cantiere a partire dalla mobilitazione unitaria regionale del prossimo 31 ottobre.

CONDIVIDI