CecalSrl

Ieri sera, nel corso della seduta consiliare, il Sindaco di Castelbuono, nel comunicare l’avvio della rescissione del contratto con l’impresa aggiudicataria dei lavori, ha chiesto al Consiglio comunale sostegno politico. Lo scrive il capogruppo consigliere Giuseppe Fiasconaro.
Noi – dice Fiasconaro – abbiamo ribadito che la ristrutturazione dell’ex cine-teatro Le Fontanelle è questione primaria per Castelbuono, tuttavia abbiamo chiesto che fosse chiarito quale dovesse essere l’oggetto della decisione del Consiglio comunale, rimanendo, dunque, nell’attesa di conoscere la proposta dell’amministrazione comunale, che avremmo valutato nel merito anche in relazione alle refluenze giuridiche che la decisione del Consiglio comunale potrebbe avere in relazione alla procedura giuridica avviata.
Questa sera, per mezzo del comunicato dell’impresa già aggiudicataria, pubblicato su Castelbuonolive apprendiamo di una comunicazione dell’assessorato regionale alle Infrastrutture al capo dell’ufficio tecnico comunale del 5 ottobre scorso, con la quale si affermerebbe che la proposta rescissione del contratto sarebbe illegittima.
La circostanza ci lascia basiti.
E – conclude Fiasconaro – una domanda incombe: ma il Sindaco, ieri sera, quando ha chiesto il sostegno politico del Consiglio, ne era a conoscenza della comunicazione dell’assessorato regionale? In caso affermativo, come mai l’ha omesso nella comunicazione che ha fatto?

CONDIVIDI