CecalSrl

Ripresa delle transazioni nei primi mesi del 2015 nelle principali province
Nei primi sei mesi del 2015 a livello nazionale il settore commerciale vede un aumento delle transazioni: sono state compravendute 12.634 unità immobiliari, pari al +2,5% rispetto al primo semestre 2014. Lo scrive TecnoCasa.
Analizzando il comportamento delle 10 principali città italiane (Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona) si evidenzia un trend sostanzialmente positivo. Al primo posto troviamo Verona con le sue 67 compravendite che rappresentano il 55,8% in più rispetto al primo semestre 2014. A seguire ci sono due città del Sud Italia, Palermo e Napoli: il capoluogo siciliano fa segnare 126 compravendite (+38,5%), mentre la città partenopea aumenta del 37,4% (per un totale di 290 scambi). Roma e Milano sono sempre le realtà in cui si compravende di più, sebbene gli aumenti siano più contenuti: 699 nella Capitale (+7,5%) e 603 nel capoluogo lombardo (+3,6%). Due le città che fanno segnare volumi in calo: Torino peggiora leggermente il risultato dell’anno scorso (338 a fronte di 344), mentre Bologna chiude il semestre con il 21% di transazioni in meno (per un totale di 143 unità immobiliari commerciali compravendute). Tutte le altre realtà, invece, – conclude TecnoCasa – mostrano volumi in aumento.

CONDIVIDI