CecalSrl

Si è svolta stamani la visita alla fabbrica Ansaldo Breda di Carini del sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari, alla presenza di Fim Fiom e Uilm dopo l’accordo siglato un mese fa. “Abbiamo preso atto dell’impegno profuso da tutti per giungere a questo accordo – spiega Giancarlo Campagna Rsu Fim Cisl – ora i prossimi passi saranno i colloqui e i corsi di formazione per i lavoratori che dovranno transitare a Rfi e Trenitalia”.
L’accordo infatti prevede Infatti il transito di sessantacinque lavoratori a Rfi per la manutenzione dei treni nel sito di Carini che viene ceduto gratuitamente. Altri 40 a Trenitalia sempre per le stesse attività nelle sedi palermitane della società. Tutti seguiranno dei corsi di formazione a partire da novembre. Il resto degli operai, fra possibilità di pensione con la Fornero e opzione su base volontaria di trasferimento in altri siti Ansaldo d’Italia e l’unica azienda Finmeccanica di Palermo la Select Es, saranno salvaguardati. “Ovviamente vigileremo affinché anche questa parte dell’accordo, la tutela di tutti gli operai verrà rispettata” conclude Campagna.

 

CONDIVIDI