CecalSrl

“Lo stato delle ferrovie in Italia spacca nuovamente in due il Paese. Al Nord molte luci e poche ombre, al Sud molte ombre e poche luci. È questa un’amara sintesi, per quanto approssimativa, di una condizione che sembra emergere da notizie che giungono dalla stampa e dai report sullo stato degli investimenti sulle infrastrutture ferroviarie e sul trasporto locale”. Lo scrive il senatore del Pd Giuseppe Lumia (nella foto) in un’interrogazione al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio.

Nell’atto di sindacato ispettivo Lumia chiede: “quale sia la condizione sull’intero territorio nazionale dell’alta velocità relativamente sia a ciò che è già stato realizzato sia a ciò che è programmato, e quali siano il volume degli investimenti e lo stato della progettualità; quale sia la condizione degli altri investimenti sulle tratte e sul materiale ferroviario, comprese le stazioni, quali siano i contratti di servizio e lo stato del trasporto locale, regione per regione; quale azione il Ministro in indirizzo di concerto con le Regioni voglia intraprendere per sbloccare risorse, programmazione e cantieri, al fine di affrontare alla radice la questione del settore ferroviario, in modo da coinvolgere l’intero Paese ed in particolare i territori del Sud Italia; quali iniziative intenda intraprendere per garantire che gli appalti in atto o in via di definizione siano sottoposti a rigorosi controlli di legalità, per evitare fenomeni corruttivi ed infiltrazioni mafiose”.

Per il testo integrale dell’interrogazione vai su:

http://www.giuseppelumia.it/2014/ferrovie-governo-intervenga-per-sbloccare-investimenti-al-sud/

CONDIVIDI