CecalSrl

L’Asd Polisportiva Castelbuono e l’Amministrazione comunale, nella persona del vicesindaco Marcello D’Anna, nella giornata di ieri 3 novembre, hanno avuto un incontro presso la ex Provincia allo scopo di sbloccare l’annosa questione relativa alla palestra del Liceo Scientifico del nostro comune, che vede impegnati oltre duecento giovani e otto squadre di due discipline sportive, peraltro regolarmente iscritte, impossibilitati a disputare i propri campionati e ad usufruire della struttura.

La questione che veniva rappresentata rimane complessa e di non facile risoluzione. Ciò nonostante, è stato fissato un ulteriore incontro, per la giornata di venerdì, atto a trovare una soluzione tampone, tra i vertici della ex Provincia e il sindaco del Comune di Castelbuono oltre al vicesindaco D’Anna ed il Presidente della Polisportiva. Quest’ultimo ha già annunciato che in caso di mancata soluzione, nell’interesse delle centinaia di giovani, che grazie allo sport vengono distratti da altri svaghi pericolosi ed effimeri (quali l’alcol, il gioco d’azzardo, le sostanze stupefacenti e quant’altro), nell’ottica prioritaria di dare sollievo ai problemi giovanili, raccogliendo un preciso desiderio dei genitori degli stessi, metterà in atto tutta una serie di proteste e manifestazioni tese a rappresentare nei modi più espliciti possibili quanto sta accadendo a Castelbuono.

CONDIVIDI