CecalSrl

Ancora una iniziativa benefica tra le molteplici attività della Società di Mutuo Soccorso Paolo Balsamo di Termini Imerese che, grazie alla sensibilità dei congiunti di alcuni soci recentemente deceduti, i quali hanno inteso rinunciare al contributo funerario previsto dallo statuto dell’antico sodalizio di Piazza Duomo, ha potuto dare il proprio sostegno ad alcune realtà locali che svolgono una meritoria attività a favore di talune fasce bisognevoli di assistenza. E’ il caso della sezione di Termini Imerese della Associazione Persone Down che dal 2007 con puro spirito di volontariato opera, pur tra mille difficoltà, a tutela dei soggetti colpiti da questa sindrome; e poi anche del progetto denominato IPUMM che  ideato e creato dal Clan Chimera (ex Clan K2) in collaborazione con alcuni membri dell’ex gruppo Masci di Termini Imerese, tra gli altri obiettivi, in atto gestisce una mensa attraverso la quale assicura periodicamente pasti caldi a persone indigenti. ” Ma non ci siamo fermati qui”, ci dice con un pizzico di orgoglio il presidente della Paolo Balsamo Giuseppe Vuono  nel ringraziare i congiunti dei soci defunti per la loro generosità, il consiglio di amministrazione e tutti i soci che mai hanno fatto mancare il loro appoggio a simili iniziative, infatti con puro spirito di carità cristiana, si è pensato di indirizzare pure un modesto obolo alle suore di clausura del Convento di Santa Chiara in via Garibaldi. Suore che vivono in assoluta povertà e che hanno a cuore tutti gli aderenti al sodalizio nei confronti dei quali mai hanno fatto mancare le loro preghiere ed il loro sostegno spirituale. La Paolo Balsamo è già intanto impegnata nella organizzazione dei prossimi eventi; primo fra tutti quello con la festa sociale che si svolgerà sabato 19 dicembre.

CONDIVIDI