CecalSrl

Cominceranno domenica 15 novembre alle ore 17.30, presso il Teatro Cinema Grifeo di Petralia Sottana, le commemorazioni riguardanti il Centenario della Prima Guerra Mondiale con il convegno dal titolo “I militari petralesi caduti nella Prima Guerra Mondiale 1915-1918 – La tragedia del conflitto: un momento da ricordare e analizzare”, cui seguirà l’inaugurazione della mostra di documenti e cimeli presso il Palazzo Pucci Martinez.
La trattazione, a cura del Dott. Pietro Casserà, frutto di una ricerca storica tra archivi e documenti, ha l’intenzione di focalizzare l’attenzione di un vasto pubblico sui riflessi del conflitto mondiale nel Comune di Petralia Sottana puntando a evidenziare il carattere epocale degli eventi del 1915-1918 e testimoniando innanzitutto la dialettica tra memoria e oblio in cui furono coinvolti tanti uomini e donne che in quegli anni, nelle trincee come sul “fronte interno”, lottarono, soffrirono e persero la vita.
A tale scopo il Dott. Casserà donerà all’Amministrazione Comunale due tavole commemorative dove sono elencati i Caduti petralesi nel conflitto.
Al convegno porteranno il saluto delle istituzioni e della cultura cittadina il sindaco, Prof. Santo Inguaggiato e la Prof.ssa Lucia Macaluso, Assessore alla Cultura che ha collaborato nella organizzazione delle esclusive esposizioni che saranno inaugurate nella stessa serata. Interverrà il Prof. Mario Bencivinni, mentre la moderazione è affidata alla Dott.ssa Claudia Quattrocchi dell’Associaione. Culturale “Fuori di Testa”.
Come auspicato dalla Presidenza della Repubblica, anche il Comune di Petralia Sottana è partecipe delle iniziative nazionali per il Centenario della Prima Guerra Mondiale, ritenendo doverosa l’opera di conservazione della memoria e di analisi e riflessione storica sul conflitto. A tal fine l’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Prof. Santo Inguaggiato si è fatta promotrice di un programma di eventi, articolato da domenica 15 novembre in poi, condiviso con numerosi sodalizi locali, nonché con i singoli cittadini.
Prenderanno così avvio le celebrazioni della comunità petralese per il centenario della Grande Guerra che si svilupperanno nei giorni successivi attraverso mostre, gallerie fotografiche, filmati e convegni di studio.
Ci si aspetta una forte partecipazione della cittadinanza, con il pensiero a cento anni fa e con la gratitudine verso i propri concittadini, madri e padri di un Italia il cui nome scalda ancora il cuore di tutti.

CONDIVIDI