CecalSrl

La Sicilia grande protagonista con lo chef Sandro Cicero del ristorante il Palazzaccio di Castelbuono, i vini della Cantina Patriì, i prodotti di eccellenza dei Fratelli Giaconia e Joe Castellano l’organizzatore del Blues Wine Festival.  

Si è tenuta nei giorni scorsi negli splendidi ed eleganti spazi della Cantina Cuvage di Acqui Terme in provincia di Alessandria, la riunione annuale dell’Associazione dei Ristoranti della Tavolozza dedicata alla definizione del programma delle iniziative per il prossimo anno.

Oltre 30 persone, fra chef, produttori, operatori e giornalisti del settore provenienti da ogni parte di Italia, compresa una nutrita delegazione siciliana, si sono dati appuntamento non solo per discutere di programmi e progetti, ma anche per scoprire il mondo di Cuvage, che rappresenta l’eccellenza dei vini spumanti italiani, e apprezzare la cucina del territorio, impreziosita dal tartufo bianco e sapientemente preparata dallo chef dell’enoteca che si trova all’interno della Cantina.

Tutti i partecipanti sono rimasti affascinati dalla visita di questa cantina, accompagnati dalla giovane coppia d’imprenditori, Annalisa e Stefano Ricagno ,che con competenza e simpatia hanno illustrato il progetto di filiera per la produzione di vini spumanti aromatici di qualità, controllando tutte le fasi dal grappolo alla bottiglia.Il tour guidato in quella che oggi è considerata la “cattedrale del vino”, ha permesso di visitare tutto lo stabilimento, compresa la linea d’imbottigliamento e la galleria di affinamento dei metodi classici.

In pochi anni il progetto ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali, fra cui ricordiamo la medaglia d’argento al Brut Rosé e al Blanc de Blancs, ottenuta al concorso internazionale “Champagne & Sparkling Wine World Championships” ed il recente e prestigioso “Chairman’s Trophy” promosso da Tom Stevenson.

“Siamo contenti di aver ospitato questo incontro – hanno dichiarato sorridendo i padroni di casa – i giudizi positivi e i complimenti di tutti i partecipanti sono una conferma della bontà della nostra scelta di dedicare tutta la nostra attenzione alla qualità e alla produzione di spumanti di alto livello, capaci oggi di conquistare il mercato con il favore della critica nazionale e internazionale.”

Il Presidente dell’Associazione “I Ristoranti della Tavolozza”, Claudio Porchia, al termine dell’incontro ha così commentato l’evento: “Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti dalla nostra associazione  in questo ultimo anno, non facile perché è stato il primo anno senza Claudia Ferraresi, la nostra amatissima e indimenticabile presidente. I risultati positivi ci stimolano a proseguire con slancio le attività in programma per il prossimo anno, in particolare l’organizzazione della settimana enogastronomica di Forte Village in Sardegna che giungerà alla XX° edizione e si svolgerà dal 3 al 17 luglio p.v. L’altro importante terreno di impegno sarà  la preparazione della nuova guida. Se nel 2015 abbiamo inserito solo i ristoranti delle Alpi del Mare, per il 2016 pensiamo ad un ampliamento del territorio di riferimento coinvolgendo altri ristoranti di regioni diverse, che adotteranno il nostro decalogo dell’accoglienza. La guida non conteneva punteggi e classifiche, ma per ogni locale riportava le informazioni classiche, a partire dai prezzi medi dei menù e dei piatti, insieme alle ricette preferite dal cuoco ed alcune curiosità della storia gastronomica delle cucine regionali. Questa formula è stata particolarmente gradita dai lettori e per questo d’intesa con il gruppo Morenews e la casa editrice Zem la riproporremo anche il prossimo anno. In questi giorni è diventato pienamente operativo il sito dell’associazionewww.ristorantidellatavolozza.it, dove sono disponibili i moduli di adesione online. Nel prossimo anno cercheremo di sviluppare ancora di più il rapporto fra ristorante e territorio, dedicando uno spazio ancora maggiore ai produttori e ai prodotti utilizzati in cucina. Cuvage, per la qualità dei prodotti e per l’accoglienza dedicata ai clienti, rappresenta un’eccellenza da valorizzare e un esempio da seguire perché perfettamente in linea con i valori portati avanti dal nostro sodalizio. Per questo motivo li ringraziamo per l’ospitalità davvero straordinaria e per aver sostenuto con impegno e convinzione le nostre iniziative. L’uscita della prossima edizione della guida avverrà nella primavera del 2016. Il primo appuntamento è fissato per il 15 marzo 2016 al teatro del Casinò di Sanremo, dove nell’ambito della manifestazione “A tavola tra cultura e storia” la nuova guida sarà presentata in anteprima nazionale.”

CONDIVIDI