CecalSrl

Un giovane studente palermitano di 19 anni, oggi pomeriggio, è stato trovato morto in un cortile della facoltà di lettere dell’Università di Palermo. Lo studente, iscritto al primo anno del corso di Mediazione linguistica, è caduto dal settimo piano della facoltà di Lettere, finendo sul terrazzo del primo piano dell’edificio. I Carabinieri hanno avviato le indagini. L’ipotesi sarebbe quella di suicidio. I vigili del fuoco sono intervenuti per recuperare il corpo.
Per tragica coincidenza dallo stesso posto si sarebbe suicidato nel 2010 Norman Zarcone, dottorando di 27 anni.
Voglio manifestare la mia più profonda compassione da padre di una ragazza coetanea di questo nostro studente e da rappresentante della comunità accademica, ed esprimere grande vicinanza alla famiglia per questa tragedia che ancora una volta ci fa riflettere sulla fragilità dei nostri giovani, sulla necessità di sostenerli nel loro percorso umano e di studio, e sul nostro doveroso impegno a dare loro fiducia nel futuro, nel merito, nel pieno soddisfacimento delle loro attese”. Così il rettore dell’Universita di Palermo Fabrizio Micari, alle agenzie.

CONDIVIDI