CecalSrl

Chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
ho mani livide e sangue nell’anima;
chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
ché non voglio esser visto così.

Parla piano, parla piano
lo squadrone va al passo e non scorgo ragioni;
parla piano, parla piano
ché non voglio ascoltarmi così

e se ho il volto squarciato da botte di vita
non frugarmi la voce prima che sia finita,
se diranno che bucavo il cuore d’affetto
madre ridi del tempo che cullavi nel petto.

Chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
e la luce del niente cadrà su di me;
chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
e nell’ombra potrò andarmene

e se chiodi sui polsi diranno che avevo
e con lembi di corpo vestito non ero
se diranno «giustizia s’è fatta per dio»
tu sorridi del vero e non far nome il mio,
se diranno «giustizia s’è fatta per dio»
tu sorridi del vero e non far nome il mio.

Chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
ho mani livide e sangue nell’anima;
chiudi gli occhi, chiudi gli occhi
ché ti voglio abbracciare così.

CONDIVIDI