CecalSrl

Il Comune di Gangi, a seguito di bando pubblico, ha individuato le ditte da indicare ai privati cittadini per la prestazione del servizio di rimozione e smaltimento di piccoli quantitativi di materiali contenenti amianto presenti nel territorio comunale.
Due le ditte individuate che offrono il servizio a minor costo. Per la prestazione del servizio esclusivamente negli insediamenti civili, l’offerta economica per bonifica e smaltimento di lastre in cemento-amianto posizionate a terra per un peso massimo di 700 chilogrammi è stata individuata la ditta “Studio Gullo” di Monreale che ha offerto 1 euro e 35 centesimi al kg, sempre stessa ditta si è aggiudicata anche il servizio di bonifica e smaltimento di manufatti posizionati a terra con un offerta di 1 euro e 38 centesimi.
A occuparsi del servizio di rimozione, bonifica e smaltimento di lastre in cemento amianto con superficie massima di 50 metri quadri e peso complessivo non superiore a kg. 700, posizionate a 4 metri massimo da terra, invece sarà la “Euro Ambiente” di Serradifalco (Cl) che si è aggiudicato il servizio per 1 euro e 70 centesimi.
“Il Comune di Gangi – ha detto il sindaco Giuseppe Ferrarello – oltre a indicare le ditte per lo smaltimento dell’amianto l’amministrazione ha predisposto un piano comunale, previsto per legge, che prevede censimento di tutti i siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali contenenti amianto e per la loro rimozione che andrà in consiglio comunale lunedì prossimo”.

CONDIVIDI