CecalSrl

L’Associazione Ca.me.l.o.s sarà a fianco dell’Ordine dei Medici di Palermo nell’organizzazione del Convegno sul tema “ Il Piano Sanitario Regionale per la Prevenzione: opportunità per migliorare la qualità della vita e il sistema salute ”. Il Convegno si propone di contribuire alla divulgazione delle conoscenze in materia di prevenzione ed avrà luogo a Villa Magnisinei giorni 27, 28 e 29 novembre.

L’iniziativa si pone in linea con gli obiettivi di Ca.me.l.o.s in difesa della libertà della persona umana e della coscienza, attraverso la promozione della partecipazione dei cittadini alla vita politica e sociale.

Gli indicatori di salute della popolazione italiana sono tra i migliori nell’area OCSE. L’Italia è al quinto posto tra in paesi OCSE nell’aspettativa di vita alla nascita, 82.3 anni.

Gli studi dell’OCSE hanno messo in evidenza che una strategia di vasto respiro per la prevenzione, capace di combinare gli aspetti normativi e regolatori di competenza dei governi con il ruolo delle campagne di promozione della salute e dei professionisti della salute, eviterebbe le centinaia di migliaia per morti dalle malattie croniche ogni anno.

Ecco all’ora che la presentazione dello strumento regolatorio per eccellenza, “ Il Piano Sanitario Regionale per la Prevenzione: opportunità per migliorare la qualità della vita e il sistema salute ” diviene occasione utile per suscitare un ampio dibattito tra i diversi soggetti (istituzioni, medici, associazioni) coinvolti con diversi ruoli nell’attività di prevenzione, contribuendo ad accrescere il livello di consapevolezza fra i cittadini, elemento primario per una veritiera e responsabile partecipazione alla vita politica e sociale, oltre che di promozione della libertà.

All’organizzazione dell’evento sta contribuendo l’Associazione culturale regionale “Inziativa Territoriale”, tra i relatori dalleMadonie saranno presenti anche amministratori comunali, tra i quali Nino Daino (Assessore del Comune di San Mauro Castelverde) e Alessia Gulioso (Consigliere Comunale di Pollina).

CONDIVIDI