CecalSrl

Un altro colpo al contrasto alla droga è stato messo a segno dai Carabinieri della Compagnia di Cefalù.
Durante un servizio di controllo del territorio, nella notte tra giovedì e venerdì, una pattuglia in abiti civili ha notato un’autovettura con quattro giovani a bordo transitare, a forte velocità, lungo la statale SS 113.
I Carabinieri, insospettitisi, comunicano la nota ai militari della “Gazzella”, che proprio in quel momento, stavano effettuando un posto di controllo lungo la stessa via di comunicazione fermando l’autovettura segnalata, una Toyota Yaris. A bordo, quattro giovani del posto, i quali, subito si mostrano agitati e insofferenti al controllo; circostanza che non sfuggiva ai Carabinieri.
A seguito della perquisizione personale, due dei quattro giovani, F. p. di anni 23 e I. g. di anni 25, entrambi residenti a Campofelice Di Roccella, sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, rispettivamente del peso di 19 grammi e 34 grammi, suddivisa in un totale di 25 dosi occultata negli slip.
I due, dopo le formalità di rito, sono stati pertanto arrestati per detenzione ai fini di spaccio e dopo la convalida a seguito del rito per direttissima rimessi in libertà.

CONDIVIDI