CecalSrl

Nella ricorrenza della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, domenica 29 novembre 2015 presso l’aula consiliare di Castellana Sicula verrà accolta la testimonianza di Lidia Vivoli.
La donna dopo essere “scampata” alla violenza atroce del marito, a tre anni da quella notte folle in cui fu aggredita violentemente fino a sfiorare la morte, porta avanti una campagna di sensibilizzazione nelle scuole e non solo, raccontando la sua esperienza per mandare un messaggio chiaro: ribellarsi alla violenza.
Grazie all’aiuto ricevuto dai medici, dallo sportello antiviolenza “Diana” di Termini Imerese e da un’equipe di avvocati e psicologi che l’hanno assistita, Lidia ce l’ha fatta e adesso è pronta a testimoniare con la sua stessa vita che tutte le donne possono ribellarsi e liberarsi dal mostro della violenza.
L’appuntamento è alle 17,30 per ascoltare a cuore aperto Lidia Vivoli, traendo insegnamento dalla sua storia.

CONDIVIDI