CecalSrl

Il consiglio comunale di Caltavuturo nella seduta del 27 novembre ha approvato l’assestamento di bilancio che ha dovuto fare fronte al taglio di 131.000 euro di trasferimenti dalla regione. Lo scrive il sindaco Domenico Giannopolo.
Il consiglio ha approvato il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio legati al pagamento di parcelle a due professionisti e quelli,quattro, riferiti alle spese legali per contenziosi sostenuti dal Comune nei confronti di ditte appaltatrici e di un contenzioso instaurato da un cittadino nei confronti del Comune per danni. Nella stessa seduta – dice Giannopolo – il Consiglio comunale ha rimodulato il piano tariffario della TARI avendo registrato una diminuizione del costo del servizio per 10.700 euro.
Questa diminuizione assieme all’abbattimento della tassa di 70.000 euro con fondi del bilancio comunale, consentirà ai cittadini di pagare meno rispetto all’anno scorso.
Il Consiglio – conclude il Sindaco – ha approvato anche il nuovo regolamento sul funzionamento del Centro ritiro raccolta differenziata dal titolo “Facciamo la differenza” presso l’ex macello. Sono già circa 500 i kg di raccolta differenziata conferiti al Centro in 8 giorni di funzionamento.

CONDIVIDI