CecalSrl

Si terrà, domani,  2 dicembre alle ore 17,30 presso la sede dell’associazione di volontariato “Nuova Aurora” in via Nicolò Palmeri a Termini Imerese un incontro dedicato al femminicidio.
Il titolo della giornata è “Stop al femminicidio” in sintonia con le iniziative realizzate nei giorni scorsi a livello nazionale, in occasione della giornata del 25 novembre, ormai dal 1999, istituita come giornata contro la violenza sulle donne. L’associazione Nuova Aurora ha voluto dare un segno di partecipazione con la realizzazione di questo incontro che ha il patrocinio del Comune di Termini Imerese. Durante il convegno la poetessa Giovanna Tugulu e alcune socie leggeranno dei passi tratti dal libro di Serena Dandini “Ferite a morte”. Libro che attraverso dei monologhi tenta di rispondere al quesito: e se le vittime potessero parlare?
“La violenza di genere purtroppo è un tema sempre attuale – ha detto il presidente dell’associazione Leonardo Palmisano – nonostante siano ormai numerose le iniziative messe in campo per sensibilizzare sempre più la popolazione verso un argomento così grave per la nostra società”.
All’incontro interverranno il sindaco Totò Burrafato, il Presidente del Consiglio Comunale Angela Campagna, l’assessore allo Spettacolo Paolo Cecchetti, l’assessore alla Cultura Donatella Battaglia.
La lettura dei brani del libro avvierà un dibattito sul tema della violenza sulle donne, sugli interventi possibili rivolti agli uomini per cambiare il loro approccio riguardo alla considerazione della donna come individuo, titolare di diritti e ancora, sulle normative esistenti o da proporre per scoraggiare questo gravissimo reato sulle donne. Interverranno Anna Amoroso, Elisa Demma e Fabiola D’Ascoli.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI