CecalSrl

È scaduto lo scorso 21 dicembre il termine ultimo per la traslazione del quadro della Trasfigurazione nella Chiesa Madre di Geraci Siculo.
La tela, risalente alla fine del XVIII secolo, opera dell’artista castelbuonese Giuseppe Di Garbo, è attualmente custodita presso l’Ex Convento dei Padri Cappuccini di Geraci.
L’Amministrazione Comunale, lo scorso settembre, con atto sottoscritto dal Sindaco Bartolo Vienna, si era ufficialmente impegnata, nei confronti della Parrocchia, a traslare la pala d’altare in Matrice entro l’autunno, al fine di consentire l’esposizione e la pubblica fruizione dell’opera da parte dei fedeli.
A tutt’oggi, però, l’impegno non è stato ancora adempiuto e non sono al momento noti i tempi entro i quali avverrà il trasferimento del quadro.
«Attendiamo fiduciosi – ci dice il Parroco Don Francesco Sapuppo – che il Sindaco onori l’impegno che ha assunto nei mesi scorsi e che il quadro torni finalmente in Chiesa Madre, per consentire ai fedeli di poter fruire dell’opera e contemplare meglio e da vicino il mistero della Trasfigurazione, anticipazione della gloria di Gesù Cristo».
Si attendono, pertanto, ulteriori sviluppi.

Antonio Anatra

CONDIVIDI