CecalSrl

 

Andare alla ricerca di maestri di enogastronomia e principalmente di maestri di memoria, per queste motivazioni il Comune di Geraci Siculo e la ProLoco, sabato prossimo(2 gennaio), celebrano la cassata, dolce tipico locale preparato con ripieno di marmellata di zucca, fichi e mandorle, unico nella specie e nella forma, seppur dal nome fuorviante. L’appuntamento è per le ore 18 in piazza del Popolo dove la Pro-Loco e i mastri dolciari allestiranno un laboratorio dimostrativo per la degustazione del tipico dolce geracese. Il borgo, uno dei più belli d’Italia nella sua cornice prettamente medievale prenderà forme e odori di un’atmosfera ancora natalizia anche grazie alle note degli antichi ciaramiddrari.

“E’ un importante occasione – ha detto il sindaco Bartolo Vienna  – per la scoperta delle origini storiche gastronomiche del dolce tipico natalizio della cultura geracese,  i mastri fornai del posto sveleranno  al pubblico le tecniche di lavorazione e produzione, l’identità e la tradizione paesana passa, anche, dalla cucina, il  cibo è appunto memoria di un popolo”.

CONDIVIDI