CecalSrl

Raccolta di tanti doni da donare alla Croce Rossa italiana e una giornata all’insegna del sano divertimento insieme a tanti bambini e al Grande Babbo Natale

Visto il grande successo che ha avuto negli scorsi anni, per il terzo anno, in occasione delle festività natalizie, si ripropone, a Castellana Sicula, l’iniziativa benefica “Natale Condiviso” , promossa da alcune mamme, sposata dall’Istituto Comprensivo locale e patrocinata dal Comune. Si tratta di una condivisione di doni, diverso dal solito e molto importante sotto il profilo educativo e sociale, in quanto, lo scopo è quello di abituare i bimbi ad uno scambio reciproco e gratuito di oggetti affettivi, mettendo da parte rivalità, contrasti ed egoismi, cercando di unire i bambini in età prescolare e scolare sotto l’unico abbraccio della condivisione. Ogni dono proviene da una libera offerta da ogni singolo bambino, che ha tolto dalla sua cameretta qualcosa di suo, a cui era magari affezionato, per donarlo ad un altro bambino che neanche conosce.
Dall’9 al 21 dicembre 2015 tanti bambini hanno portato giocattoli usati e nuovi e diversi libri, presso la Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria di Castellana Sicula e di Calcarelli.
GIORNO 4 GENNAIO 2016 alle ORE 17:00 in un’atmosfera Animata di gioia, di balli e di canti, i bambini accompagnati dai genitori si riuniranno presso il Centro Sociale in Viale Risorgimento a Castellana Sicula e potranno farsi fotografare con il GRANDE BABBO NATALE nel suo trono, che è l’ulteriore stupenda novità di quest’anno!
Inoltre, durante tale giornata piena di sano divertimento verranno sorteggiati vari oggetti che andranno ai bambini che parteciperanno al Natale Condiviso!
L’obiettivo dell’iniziativa, sottolineano gli organizzatori, è quello di vivere il Natale secondo principi sani e di autentica fratellanza, educare i bambini ed i ragazzi a donare gratuitamente oggetti ludici in un’atmosfera di gioia e condivisione sincera, suscitare nell’animo dei più piccoli la letizia del dare e non solo del ricevere, donare disinteressatamente i propri giocattoli sapendo che il gioco elargito potrà far felice un altro bambino meno fortunato, non importa chi egli sia!
I tanti doni pervenuti saranno donati alla CRI-CROCE ROSSA ITALIANA poiché, crediamo che bisogna davvero aiutare i bambini con i fatti e non a parole; anche con il dono di un giocattolo, usato o meno, non fa differenza. La differenza la fa il gesto! Perché in alcuni luoghi, spesso non troppo distanti dalle nostre case, l’albero di Natale rimane spoglio o non c’è affatto!
***DONIAMO COL CUORE REGALANDO SORRISI***

CONDIVIDI