CecalSrl

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge di Stabilità per l’anno 2016, la Giunta Comunale ha approvato oggi (31.12.2015) la proroga dei contratti  per i 27 dipendenti comunali il cui contratto scadeva il 31 dicembre.

Nella legge che entrerà in vigore domani è contenuta una norma che consente ai Comuni in dissesto finanziario di prorogare i contratti per il 2016  in deroga alle disposizioni contenute nel testo Unico degli Enti locali. Le spese per il rinnovo dei contratti dovranno essere integralmente sostenute dalla Regione siciliana. Al momento, la Giunta ha prorogato i contratti per 3 mesi, sulla base della ripartizione dei fondi già assegnati dalla regione, in attesa che il Bilancio regionale per il 2016 recepisca la norma nazionale facendosi carico integralmente delle spese per il pagamento del personale precario. Il numero complessivo del personale a tempo determinato in servizio presso il comune di Cefalù è di 79 unità con orario di lavoro variabile dalle 18 alle 24 ore settimanali.

 “ Con l’atto approvato dalla Giunta si restituisce fiducia nel futuro ai lavoratori e alle loro famiglie e si evita la paralisi della erogazione dei servizi da parte del Comune di Cefalù. Il prossimo obiettivo dell’Amministrazione Comunale, sulla base di uno specifico atto di indirizzo approvato, all’unanimità dei presenti, dal Consiglio Comunale, è ora quello di giungere alla stabilizzazione del maggior numero possibile di personale contrattista entro il 2016. Per questo, per quanto di competenza, porteremo avanti nel minor tempo possibile le procedure per l’approvazione del Bilancio Stabilmente riequilibrato dell’anno 2014, degli atti ad esso collegati, e del Bilancio di Previsione del 2016”.

CONDIVIDI