CecalSrl

L’allenatore cefaludese della squadra di calcio del Geraci, Giuseppe Cammarata, è stato trovato senza vita nella sua abitazione nel tardo pomeriggio di oggi. La notizia si è propagata in un baleno nella cittadina normanna portando dolore e sgomento sia ai familiari affranti, ma anche ai tanti giocatori di calcio che nel passato sono stati compagni di squadra di Giuseppe e tanti altri che in questi ultimi tempi sono stati allenati da lui che aveva preso il patentino di allenatore.
Giuseppe Cammarata aveva 30 anni, è stato un ottimo giocatore indossando la maglia di diverse squadre cefaludesi e del circondario in particolare ha giocato con la Cephaledium come centrocampista, aveva un tocco del pallone dolce e molto fino. Da alcuni anni aveva intrapreso la carriera di allenatore iniziando nel 2008/09 proprio con la Cephaledium ricoprendo il ruolo di allenatore e giocatore. Negli ultimi due anni è stato chiamato alla guida del Geraci dove ha avuto grandi soddisfazioni: l’anno scorso ha vinto il campionato di Seconda Categoria con un ruolino di marcia trionfale, quest’anno ha finito il girone di andata in Prima categoria al primo posto e certamente avrebbe potuto conquistare un’altra storica promozione.
Con la sua scomparsa, davvero prematura, il mondo calcistico locale ha perso un personaggio che avrebbe potuto avere un grande futuro come allenatore.

(http://www.cefalusport.com)

CONDIVIDI