CecalSrl

“E’ un’esperienza che si ripete ogni anno e merita la dovuta attenzione”. Così il Sindaco di Termini Imerese Totò Burrafato, ha raccolto l’invito a presenziare all’iniziativa augurale.

Si sono dati tutti appuntamento per la vigilia di Capodanno nel quartiere di via Navarra per farsi gli auguri. E’ stata cura della Presidente dell’Associazione Anna Maria Chiara quella di addobbare la zona per regalare ai bambini un momento di svago e divertimento come buon augurio per il nuovo anno in arrivo. Ma a collaborare per la buona riuscita dell’iniziativa sono stati tutti, anche i bambini che hanno aiutato i grandi a pulire le strade, a dipingere i muretti, a collocare i gonfiabili ad abbellire l’edicola della Madonna delle Lacrime, precedentemente collocata nel quartiere per iniziativa della famiglia del compianto Giuseppe Gazzano.

Ormai da anni l’associazione si dedica alla cura del quartiere e soprattutto a far sì che i bambini si sentano parte attiva nella gestione della zona. Un messaggio educativo che cerca di trasmettere il senso civico, il senso di appartenenza a una comunità, il rispetto per l’ambiente in cui viviamo. Per i bambini sono stati portati i gonfiabili e distribuiti caramelle e cioccolatini, nonché il classico panettone e lo spumante per tutti. All’iniziativa hanno assicurato le presenze il sindaco Totò Burrafato che ha consegnato una targa al Presidente Anna Maria Chiara come ringraziamento per quanto l’associazione realizza nel quartiere e l’assessore alla Vivibilità Lelio Minasola.

Proprio l’assessore Minasola ha sottolineato come “il quartiere riesce con le proprie energie ogni anno a creare un momento di condivisione che serve sì allo scambio degli auguri, ma anche a creare quelle condizioni di socialità che fanno di un quartiere periferico un luogo di vita e di impegno civile”.

Aurora Rainieri

 

CONDIVIDI