CecalSrl

Un incontro con i segretari dei circoli del PD della provincia di Palermo per mettere nero su bianco una proposta finalizzata al mantenimento e al rafforzamento del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Madonna dell’Alto, a Petralia Sottana.
Ad organizzare l’iniziativa, che si terrà dopodomani 9 gennaio alle 10:00 presso l’aula consiliare del Comune madonita, è la segreteria provinciale di Palermo che, attraverso il responsabile organizzativo Toni Costumati (nella foto) comunica, in una nota, “l’indizione dell’assemblea finalizzata a definire una linea comune tra esponenti territoriali, deputati regionali e nazionali del partito, sindaci e amministratori locali”.
“Il PD di Palermo – spiega Costumati – ritiene che vi siano ancora le condizioni per scongiurare la chiusura del punto nascita comunicata dal ministro alla Sanità Beatrice Lorenzin: chiediamo con forza la concessione della deroga condizionata al raggiungimento di alti parametri di sicurezza e qualità”.

“Siamo certi che in merito a questa richiesta – conclude l’esponente del PD – l’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi non si tirerà indietro, confermando, come dichiarato nei giorni scorsi, la disponibilità alla messa in sicurezza della struttura, mantenendo così un presidio di riferimento di vitale importanza per la comunità delle Alte Madonie”.

CONDIVIDI