CecalSrl

Punti nascita in chiusura, M5S: “La Lorenzin venga a percorrere le nostre disastrate strade verso gli ospedali alternativi e ritiri il provvedimento”

“L’assessore Gucciardi presenti al ministro Lorenzin una nuova richiesta di deroga allo scellerato piano che prevede la chiusura dei punti nascita siciliani, facendo leva sugli importanti numeri che hanno e, soprattutto, sulle disastrate condizioni delle strade”.

Lo hanno affermato oggi i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars, Giancarlo Cancelleri e Vanessa Ferreri, nel corso della manifestazione tenuta oggi a Mussomeli .

“I punti nascita attualmente non in deroga – dicono i due deputati – anche se sotto soglia vantano numeri importanti, ma, soprattutto, sono fondamentali per le popolazioni locali, considerata la disastrosa condizione delle strade. Anzi, invitiamo il ministro a decidere dopo aver preso contatto direttamente con le realtà che vuole sopprimere. Percorra in auto le strade che saranno costrette a fare i siciliani per raggiungere i punti nascita alternativi proposti e si renderà conto del disastro che stanno che stanno costruendo”.

“Questa situazione – concludono i deputati – è l’ennesima prova della schizofrenia del Pd, che a Roma chiude i punti nascita e qui si fa in quattro per fare solo finta di difenderli”.

CONDIVIDI