CecalSrl

La società AC Geraci ringrazia tutto il mondo calcistico siciliano per la vicinanza e il cordoglio espressi in occasione del grave lutto che ha colpito la squadra per la perdita di Mister Cammarata.
“Sentiamo di esprimere i nostri più sinceri ringraziamenti – affermano i componenti della società – in primo luogo alla Lega Siciliana e poi a tutte le società calcistiche della nostra isola che si sono strette intorno a noi a al nostro dolore”.
Il gruppo ac Geraci, dirigenti e calciatori, è ancora molto scosso per la perdita subita ma è deciso ad andare avanti con determinazione portando a termine con successo questo campionato, come mister Cammarara ha insegnato loro a fare e come lui avrebbe voluto.
Cammarata rimarrà per la società l’unico allenatore di questa stagione calcistica. La dirigenza, in accordo con tutti i calciatori, ha deciso di autogestirsi e di arrivare in fondo al campionato mettendo in pratica gli insegnamenti di Mister Cammarata che rimangono una grande eredità per tutta l’AC Geraci.
Un ringraziamento sentito viene rivolto Dalla società anche alle realtà calcistiche territorialmente più prossime e ai dirigenti che hanno fatto la storia del calcio madonita e che continuano a essere personaggi chiave di questo sport nel nostro territorio. Tutti loro ci hanno manifestato in questi giorni una grande vicinanza, che non renderà meno accesa la sempre sana competizione ma che dimostra che nel calcio oltre alle sfide esistono anche i buoni sentimenti.
La società ringrazia infinitamente i suoi tifosi, che sono stati un importante sostegno per i calciatori. E infine, il pensiero dell’ac Geraci è rivolto alla famiglia Cammarata. “condividiamo insieme il dolore di questa grande perdita – affermano dirigenti e calciatori- Giuseppe Cammarata ha trasformato l’ac Geraci in una grande famiglia e noi come tale ci sentiamo vicini ai suoi genitori e alle sue sorelle”.
Dopo aver passato momenti di grande dolore e sconforto, l’ac Geraci si sente oggi pronta a riprendere il proprio cammino sportivo. “A tutti vogliamo ricordare- affermano i dirigenti ac Geraci – i motivi che ci hanno spinto a far nascere questa società e l’obiettivo che ci siamo posti fin da principio: promuovere la realtà geracese attraverso l’aggregazione sportiva. Siamo fieri che la nostra squadra abbia acquisito un proprio carattere e una forte individualità, indipendente da tutti e sganciata da qualsiasi logica diversa dalla sana competizione. Continueremo con le nostre forze, anche in onore di mister Cammarata, a perseguire grandi obiettivi e proveremo uniti a raggiungere i più alti traguardi, sempre tenendoci cara la nostra indipendenza e senza permettere nessuna ingerenza esterna nella nostra società.” I calciatori affermano con orgoglio : “Mister, ti renderemo fiero di noi. Non sarai più in campo a guidarci ma rimarrai per sempre nei nostri cuori”.
Gaetano Scancarello

CONDIVIDI