“Con il rilascio della valutazione di impatto ambientale da parte della Regione e grazie alla definizione degli aspetti tecnici di urbanizzazione, problematiche ambientali e di igiene avvenuta presso il comune siamo ad un passo dalla realizzazione di una grande opportunità per il tessuto economico e infrastrutturale di Cefalù” è quanto ha dichiarato il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari (nella foto) commentando l’iter del progetto di costruzione del Club Med di Cefalù, la prima struttura a 5 tridenti del gruppo in Europa. “Con grande senso di responsabilità la proprietà si è inoltre resa disponibile a migliorare anche le infrastrutture viarie di collegamento alla spiaggia e quelle connesse all’impianto di depurazione. E’ un progetto in grado di migliorare sensibilmente l’indotto di Cefalù e ogni giorno di ritardo nel rilascio del permesso è un giorno perso” conclude.

CONDIVIDI