CecalSrl

Come da tradizione antica, Castelbuono si prepara alle manifestazioni legate al Carnevale. Fervono, in questi giorni i preparativi per il Veglione 2016. In particolare sono in programma tre serate: sabato 6, lunedì 8 e martedì 9 febbraio dalle ore 21,30 presso il Cine Teatro Astra di via Cavour. Il tutto all’insegna dell’intrattenimento, della musica dal vivo, del ballo, ma soprattutto della straordinaria satira locale dei gruppi “I quattri a maiddra” e i “I babbi priati”.

L’assessore alla Cultura Gian Clelia Cucco, nella considerazione che per impegni lavorativi “i comi veni si cunta” rappresentati da Vincenzo La Grua e Daniele Piro, non riuscivano a scrivere il copione, ha pensato bene di coinvolgerli ugualmente affidandogli il compito di presentatori del Veglione.

L’organizzazione è a cura e l’Amministrazione Comunale, nello specifico dell’assessorato alla Cultura che si avvale della collaborazione dell’Associazione “AstrAttiva”.

Nelle serate di sabato e martedi si esibiranno Giovanna Criscuolo e Roberto Lipari che sono stati molto spesso ospiti del programma televisivo di “Insieme” dell’emittente regionale “Antenna Sicilia” di Catania e condotto da Salvo La Rosa.

Giovanna Criscuolo è un turbine dai capelli rossi nato a Catania nel 1975. I suoi studi si sono incentrati su cinematografia, espressione corporea, tecniche teatrali e teatro. Ha iniziato a esibirsi nel 1995 al Teatro Biondo di Palermo, e molte esperienze di successo si è affermata come attrice comica per la sua capacità di suscitare risate spontanee con grande facilità.

Roberto Lipari è un giovane cabarettista palermitano, che dopo aver conquistato i palchi della sua amata Sicilia, frequenta il Laboratorio Artistico di Zelig. Per la stagione 2015/2016 è stato scelto dall’emittente Tgs come autore della trasmissione televisiva Tgs Studio Stadio Show. La sua comicità ricorda quella degli stand-up Comedy anglosassoni, con microfono, asta, niente scenografia, tante freddure e molto altro. Alla fine di ogni serata del Veglione, come da tradizione, si apriranno le danze che si protrarranno sino a tarda ora.

CONDIVIDI