CecalSrl

I Comune di Pollina, nota firmata dalla responsabile del settore Valentina Musumeci,
avvisa i cittadini che, a causa di un malfunzionamento nella procedura
informatizzata per l’elaborazione delle bollette dell’anno 2015, il consumo di
acqua effettuato è stato tariffato con la tariffa APS valida per il 2014, in luogo
di quella più bassa deliberata dal Comune di Pollina per il 2015.
L’ufficio ha già provveduto al ricalcolo degli importi conteggiati in
alcuni casi in eccesso sulle fatture diffuse ed all’emissione delle relative note di
rettifica.
In considerazione di ciò si invita la cittadinanza ad attendere la
consegna della nota di rettifica, che conterrà anche un nuovo bollettino di
pagamento (quello corretto) con cui si potrà procedere al pagamento
dell’importo giusto.
Quanti avessero già provveduto al pagamento potranno richiedere, invece, il
rimborso di quanto pagato in eccesso, una volta ricevuta la nota di rettifica.
Si ricorda, inoltre, a coloro che hanno ricevuto una bolletta contenente una
nota in calce di recarsi presso l’ufficio tributi per regolarizzare la propria
posizione.

CONDIVIDI