CecalSrl

Anche quest’anno il Carnevale sarà tutto a fumetti. Torna per l’undicesimo anno consecutivo, l’evento che dal 2006 ha dato modo ad almeno 5mila persone di vestire i panni dei personaggi dei fumetti più amati, mettendosi in gioco in una serata piena di follia creativa. I colori vivaci degli eroi dei cartoon, dei fumetti e dei videogiochi, ma anche quelli dei film e serial TV, sfileranno e si confronteranno nell’atteso “Carnevale a Fumetti”, giovedì 4 febbraio ai Candelai, in via dei Candelai 65, dalle 21.15 sino alle prime luci dell’alba.
Storici organizzatori dell’evento, ormai diventato un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del genere, ma anche solo per quanti amano mettersi in gioco approfittando di una ricorrenza come il Carnevale, sono Anna Zito e il noto fumettista palermitano Sergio Algozzino.
Grazie, poi, al sodalizio con ETNACOMICS – festival internazionale del fumetto e della cultura pop, che si svolgerà alle Ciminiere di Catania dal 2 al 5 giugno per il sesto anno consecutivo -, ma anche a uno squadrone di sponsor, durante la serata verranno distribuiti “i classici” premi ai vincitori delle diverse categorie, dal costume più bello a quello più trash.
«In questi 11 anni ne abbiamo viste veramente di tutti colori – afferma Anna Zito –, crescendo ogni volta sempre di più in creatività e voglia di stupire da parte di tutti i partecipanti. Dire che abbiamo sino a oggi registrato dalle 3mila alle 5mila presenze non è un’esagerazione, ma un dato che la dice lunga sulla voglia di vivere il Carnevale come dovrebbe essere: con leggerezza. Anche in questa undicesima edizione la parola d’ordine sarà divertimento, con quel pizzico di follia che fa parte di ognuno di noi e che, soprattutto in occasioni del genere, ha l’occasione di uscire fuori. Se l’anno scorso abbiamo snellito il programma, infatti, quest’anno abbiamo ulteriormente esagerato, pensando principalmente a divertirci. Si ballerà, si sfilerà e verranno consegnati i premi “come ai vecchi tempi”, per il puro piacere di darli, senza competizioni particolari. Saranno, però premiate anche persone non vestite a tema».
Cinque euro la modica quota di partecipazione al “Carnevale a Fumetti” di Anna e Sergio ai Candelai, le cui porte si apriranno alle 21.15. Da quel momento, via al divertimento, con la sfilata dei costumi e la musica a cura di Roberto PiSKfronSwingrowers e Filippone.
A mezzanotte la premiazione, per poi continuare a celebrare il Carnevale in assoluta libertà e voglia di stupire. Tanti i premi in palio sino a ora: un vinile, un ingresso Vip a Etna Comics, videogiochi, giochi, monografie, serie e volumi a fumetti.
Il tutto grazie a una lunga lista di sponsor, la maggior parte dei quali credono da sempre alla bontà della manifestazione: Etna Comics; Tunuè; La scuola del Fumetto di Palermo; RIZZO manufacture studio, records; Play House; Comics Green; Steampub; Games Academy; Scucivola; Animangagroup; Eliografia Amenta.

 

CONDIVIDI