CecalSrl

Iniziativa del Gruppo consiliare “Cerda Libera”, che ha dovuto esortare e diffidare il Sindaco del Comune di Cerda a provvedere al pagamento delle tredicesime che non sono ancora arrivate, dopo ben due mesi, nelle tasche delle famiglie dei lavoratori dell’Amministrazione comunale.
Il Consigliere Vittorio Geraci (a sinistra) riferisce: “ Sono seriamente preoccupato perché ho appreso che alcuni dipendenti comunali hanno chiesto in prestito a privati delle somme di denaro per far fronte agli impegni già presi con istituti bancari e finanziarie.”

In allegato la richiesta della Treedicesima

CONDIVIDI