CecalSrl

Tutto pronto a Castellana Sicula per la sfilata dei carri della 43° edizione del Carnevale delle Madonie, che si terrà domenica a partire dalle ore 15,30.

Ancora una volta un piccolo “miracolo” si è compiuto. In appena 25 giorni, con il lavoro ed il sacrificio di gran parte della comunità madonita, si è riusciti a confezionare un prodotto tipico della tradizione castellanese.
Gli autori di questa impresa sono tutti prim’attori allo stesso livello: l’Amministrazione Comunale che ha confermato l’affidamento dell’organizzazione alla Pro Loco, quest’ultima che ha messo in campo tutta la preparazione e l’esperienza fatta sul campo l’anno scorso, le associazioni locali, la Polisportiva, la Banda Musicale, il Gruppo della Cordella, tutte unite verso lo stesso scopo: la promozione della propria cittadina e dell’intero comprensorio madonita.
Estote parati! E’ stata la risposta dell’Istituto Comprensivo Castellana – Polizzi, da sempre un’istituzione per il carnevale castellanese, con un gruppo nutritissimo e coloratissimo di bambini, coordinati e diretti dal corpo insegnante e dalle infaticabili ed ingegnose mamme; queste ultime da settimane si sono ritrovate per interi pomeriggi a confezionare i costumi della sfilata.

Confermata la presenza dei carri provenienti da Petralia Soprana, in un scambio culturale che vedrà quelli di castellana sfilare martedì a Pianello.

Non mancherà l’apporto degli esercenti castellanesi e degli sponsor, che hanno ancora scommesso sull’evento per farsi conoscere.
E poi tamburinari, la banda musicale e tanti gruppi organizzati e spontanei, tutti ad invadere il percorso che va da Calcarelli fino a Piazza S. Francesco di Paola, dove si concluderà la manifestazione con l’immancabile ballo collettivo fino a tarda sera.

Novità di quest’anno la lotteria abbinata alla manifestazione: i visitatori potranno acquistare liberamente un biglietto, che consentirà loro di partecipare all’estrazione di un week end per due persone in una capitale europea.
Un modo per contribuire allo spettacolo e tentare la fortuna.

L’invito a non mancare è d’obbligo: «venite a Castellana Sicula, – è il coro di tutti gli organizzatori e degli amministratori della ridente cittadina – città della buona accoglienza alle Porte del Parco delle Madonie e capitale del Carnevale sulle Madonie», tra i più antichi carnevali della Sicilia.

CONDIVIDI